A scuola si beve sempre più acqua del rubinetto

A scuola si beve sempre più acqua del rubinetto

Dagli asili nido alle scuole medie, l’acqua servita in mensa è quella del rubinetto. Una scelta sicura e amica dell’ambiente che garantisce un notevole risparmio economico. Sono sempre di più, infatti, gli istituti scolastici che, per le mense, decidono di abolire l’acqua in bottiglia e proporre quella a km zero.

Questa scelta, sottolinea Aqua Italia (Associazione dei costruttori di impianti e componenti per il trattamento delle acque primarie), garantisce un notevole risparmio economico – costa dalle 300 alle 1000 volte meno della cugina in bottiglia -, evita gli sprechi e protegge l’ambiente. È noto infatti che 1 chilogrammo di PET (25 bottiglie da 1,5 litri) consuma 2 chilogrammi di petrolio e 17,5 litri d’acqua e rilascia poi nell’atmosfera idrocarburi, zolfo, ossidi d’azoto, monossido di carbonio e ben 2,3 kg di anidride carbonica, gas responsabile dell’effetto serra.

Aqua Italia sottolinea come le acque di acquedotto siano sottoposte a controlli ben più rigidi delle acque minerali; queste ultime possono, ad esempio, contenere fino a 50 mg/l di arsenico, mentre il limite per l’acqua di acquedotto è di 10 mg/l, senza dimenticare che i controlli sulle acque di acquedotto sono più frequenti di quelli previsti per legge sulle acque minerali.

Maber da sempre fa si che la famiglie bevino con fiducia dal rubinetto delle loro case. Grazie agli impianti di microfiltrazione si unisce al benessere, la comodità di avere sempre acqua fresca e depurata.

 

micro01

La microfiltrazione

La microfiltrazione è un processo di filtrazione in grado di eliminare sapori e odori sgradevoli dell’acqua trattenendo ogni tipo di residuo in sospensione, ma lasciando passare i preziosi sali minerali. Questo è reso possibile dai carboni attivi, presenti in un filtro, che svolgono un’azione assorbente di tipo chimico-fisico nei riguardi degli elementi trattati.

Si presentano sotto forma di polveri contenuti all’interno di una bombola dove viene fatta passare l’acqua da trattare. La loro capacità di assorbimento dipende dalle sostanze che si trattano e una volta esauriti vanno sostituiti.

admin-ajax.php
  CLICCA E SCOPRI DI PIÙ SULLA MICROFILTRAZIONE

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo "accetto" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi